Chi non ama le polpette al sugo? Ecco la ricetta della nonna: semplice e gustosa

Chi non ama le polpette al sugo

Tutti noi amiamo le polpette, specialmente quelle al sugo, che hanno un gusto davvero unico e capace di rendere vivi ricordi passati. Non so a voi, ma a me le polpette al sugo ricordano le domeniche in famiglia, con la nonna.

Per questo ho deciso di rendervi partecipi di questa particolare ricetta che, son certa, non vi lascerà delusi.

Innanzitutto procurate dal macellaio un chilo di carne macinata mista per polpette: alcuni macellai mettono 50% di carne macinata di maiale e il resto di carne macinata di vitello altri invece una percentuale maggiore di carne di maiale.

Fidatevi del vostro macellaio per le dosi facendovi macellare la carne sul momento. Procuratevi poi della mollica di pane, di quella che al sud, specialmente in Campania, si utilizza per riempire i peperoncini verdi, quelli che, per intenderci, spesso vengono chiamati friggitelli.

Acquistate poi delle olive verdi, dell’aglio, del pepe nero in polvere e dei capperi sotto sale. In dispensa avrete poi senz’altro delle uova e del formaggio grattugiato, se non li avete comprate anche questi ingredienti.

Ora preparate una pirofila abbastanza grande dove poter posizionare la carne macinata e un’altra in cui spezierete la mollica di pane. Prendete il pepe, le olive precedentemente tagliate a piccoli pezzettini; i capperi sciacquati abbondantemente, asciugati e poi tritati; il sale e uno spicchio d’aglio grosso che triterete finemente.

Mettete sopra la mollica abbondante olio d’oliva extravergine, il sale, il pepe, i capperi, l’aglio e le olive: mescolate bene il tutto e lasciate riposare per 20 minuti (anche in frigorifero). Dopo il riposo togliete il tutto e mischiatelo alla carne macinata insieme a due uova intere, al sale e al parmigiano grattugiato e iniziate a creare delle polpette.

Se volete, ripassatele su dell’altro pane grattugiato (questa volta però al naturale, non, cioè, speziato). Ora mettete due cucchiai di olio in una padella antiaderente e, quando è abbastanza caldo, metteteci le polpette. Lasciatele cuocere sei minuti per parte e poi aggiungete il sugo avendo cura di regolarlo di sale se non già pronto. Fate cuocere per 15 minuti rigirando ogni tanto e poi servitele.

foto@Flickr